NULL
Altre Novità
12 Febbraio 2011

Gli interessi di mora restano fermi all’otto per cento. Comunicato del Ministero dell’Economia.

Scarica il pdf

Con un Comunicato dell’ 8 febbraio 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di pari data, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che per il periodo corrispondente al primo semestre del 2011 il saggio d’interesse da applicare a favore del creditore, nel caso di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali, al netto della maggiorazione, è pari all’1 per cento.

Gli interessi di mora sono, quindi, pari all’8 % (saggio d’interesse all’1 % più la maggiorazione del 7 %).

Il valore non è stato modificato dal 1° luglio del 2009.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

17 Maggio 2024
Tax credit ReS al via le iscrizioni all’Albo

Una volta registrati sulla piattaforma fornita dal Mimit, gli interessati ad iscriversi...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto