NULL
Altre Novità
12 Febbraio 2011

Gli interessi di mora restano fermi all’otto per cento. Comunicato del Ministero dell’Economia.

Scarica il pdf

Con un Comunicato dell’ 8 febbraio 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di pari data, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che per il periodo corrispondente al primo semestre del 2011 il saggio d’interesse da applicare a favore del creditore, nel caso di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali, al netto della maggiorazione, è pari all’1 per cento.

Gli interessi di mora sono, quindi, pari all’8 % (saggio d’interesse all’1 % più la maggiorazione del 7 %).

Il valore non è stato modificato dal 1° luglio del 2009.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
27 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità sullo stralcio delle cartelle e la rottamazione quater.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

27 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: proroghe e novità per bonus e contributi già previsti.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

27 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: nuovi bonus, contributi e misure di sostegno.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto