Altre Novità
16 Gennaio 2005

Errori delle notifiche: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 119/2005, depositata in data 7 gennaio 2005, le Sezioni Unite della Cassazione hanno precisato quando la notifica del procedimento alle parti interessate può definirsi viziata, tanto da compromettere la stessa instaurazione del giudizio. Nello specifico, è stato disposto che:

  • la notificazione, al domicilio del soggetto interessato, consegnata al convivente è da ritenersi valida;
  • l’atto notificato con strumenti diversi da quelli prescritti risulta viziato, ma non inesistente;
  • nel caso di consegna dell’atto direttamente al destinatario, l’inosservanza delle regole non può costituire causa di nullità.
  • Fonte:  www.seac.it

    Articoli correlati
    30 Aprile 2021
    Superbonus e contributi pubblici per la ricostruzione: sì alla cumulabilità

    L'Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 28 del 23 aprile 2021, si è occupata della...

    30 Aprile 2021
    Il dipendente di una società italiana che risiede nel Paese estero e lì opera con il telelavoro non paga tasse in Italia

    Quale regime fiscale è applicabile al lavoratore dipendente di una società italiana che...

    30 Aprile 2021
    Agevolazioni del Decreto Crescita 2019: non si considerano le vendite di immobili in corso di costruzione

    L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicazione delle...

    Affidati ad un professionista
    Richiedi una consulenza con un nostro esperto