Altre Novità
26 Febbraio 2011

Entra in vigore il Decreto sulla compensazione delle somme iscritte a ruolo.

Scarica il pdf

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 18 febbraio 2011 il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 10 febbraio 2011 con il quale sono state definite le modalità di compensazione delle somme iscritte a ruolo per imposte erariali e oneri accessori mediante crediti relativi alle medesime imposte (vedi newsletter Misterfisco del 21 febbraio 2011). Il Decreto è entrato in vigore dalla data della pubblicazione.

Come già anticipato dal Ministero, nel Decreto è stabilito che il pagamento delle somme iscritte a ruolo dovrà essere effettuato dai contribuenti mediante l’esercizio della compensazione attraverso il sistema del versamento unificato. Nel modello F24 deve essere indicata la provincia di competenza dell’agente della riscossione che ha in carico il debito che si intende compensare. Il codice tributo da utilizzare è stato istituito con la Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 18 del 21 febbraio 2011.  

Nel Decreto è precisato, inoltre, che, in caso di compensazione parziale, il contribuente deve comunicare preventivamente all’agente della riscossione le posizioni debitorie alle quali imputare i pagamenti. In mancanza di indicazione, è l’agente della riscossione ad effettuare l’imputazione.

Se il pagamento risulta essere superiore alle somme dovute, il rimborso dell’eccedenza versata viene effettuato dall’agente della riscossione, previa presentazione di apposita istanza da parte del contribuente.  
 

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto