Altre Novità
2 Aprile 2011

Dichiarazioni da inviare al SUAP per via telematica. La presentazione cartacea e’ ancora possibile.

Scarica il pdf

Con una Circolare congiunta del Ministero dello Sviluppo Economico e della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 25 marzo 2011, è stato chiarito che, anche successivamente al 29 marzo 2011, nei Comuni che non sono ancora in grado di operare in modalità esclusivamente telematica, riguardo allo sportello unico delle attività produttive (SUAP), è possibile presentare la documentazione secondo le tradizionali modalità cartacee.

Il D.P.R. n. 160 del 7 settembre 2010 aveva previsto che, a decorrere dal 29 marzo 2011, appunto, le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni riguardanti le attività produttive e di prestazione di servizi avrebbero dovuto essere presentate al SUAP, riconosciuto quale unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per i procedimenti in materia, esclusivamente per via telematica.

L’Associazione nazionale dei Comuni italiani (ANCI) ha, però, evidenziato come, nonostante lo sforzo organizzativo, tecnologico e di risorse umane e finanziarie dei soggetti interessati, persistono diversi problemi tecnici che impediscono ad alcuni Comuni di attivare alla data indicata il nuovo sistema telematico.

Così è intervenuta questa Circolare, anche per garantire l’avvio graduale del nuovo sistema di informatizzazione del SUAP.       

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto