Altre Novità
5 Novembre 2011

Comunicazione del contribuente del domicilio per la notifica di atti e avvisi dell’Agenzia delle Entrate: approvato il nuovo modello.

Scarica il pdf

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 2 novembre 2011, è stato approvato il modello, e le relative istruzioni, per la comunicazione dei dati relativi al domicilio, diverso dal domicilio fiscale, presso il quale si vuole che venga effettuata la notifica degli atti e degli avvisi dell’Agenzia.

Con questo Provvedimento è stata data attuazione a quanto previsto dal Decreto Legge n. 78 del 31 maggio 2010, convertito con modificazioni dalla Legge n. 122 del 30 luglio 2010. Tale Decreto ha modificato la disposizione del D.P.R. n. 600 del 1973 che riconosce la facoltà per il contribuente di eleggere domicilio presso persona o ufficio nel Comune del proprio domicilio fiscale per la notifica degli atti e degli avvisi dei quali è destinatario. La modifica, in particolare, ha riguardato le modalità di elezione del domicilio che ora non può essere più fatta nella dichiarazione annuale, ma deve risultare, appunto, da un’apposita comunicazione da trasmettere all’Agenzia delle Entrate.

Il modello avrà effetto per le comunicazioni inviate successivamente alla data del 2 gennaio 2012.

Nel Provvedimento è specificato che il modello in questione è scaricabile gratuitamente dal sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

Il modello, inoltre, può essere presentato tramite il servizio postale – raccomandata con avviso di ricevimento diretta all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate competente in base al domicilio fiscale del contribuente – o per via telematica. La presentazione telematica deve essere effettuata direttamente dal contribuente abilitato ai servizi telematici, senza avvalersi di intermediari, tramite il software presente sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto