Altre Novità
3 Marzo 2012

Addizionale sulle vincite agli apparecchi di intrattenimento: istituito il codice tributo.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 20 del 29 febbraio 2012, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per il versamento, mediante il modello F24 Accise, dell’addizionale prevista dall’articolo 5, comma 1, del Decreto Direttoriale del 12 ottobre 2011, emanato dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli dello Stato.

Si tratta dell’addizionale del 6 % dovuta sulla parte delle vincite eccedenti 500 Euro, agli apparecchi di intrattenimento. L’addizionale deve essere versata entro il 16 del mese successivo a quello di riferimento.

Il codice istituito è il codice “5273”, denominato “Apparecchi di cui all’art. 110, comma 6, lett. b), del T.U.L.P.S. – Addizionale sulla parte della vincita eccedente euro 500 – Art. 5, comma 1, Decreto Direttoriale AAMS 12 ottobre 2011”.

Inoltre, nella Risoluzione, è stato precisato che il codice tributo in questione deve essere indicato nella Sezione “Accise/Monopoli ed altri versamenti non ammessi in compensazione”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”.   

Nel campo “ente” deve essere inserita la lettera “M”, nel campo “provincia” la sigla della Provincia della sede legale del concessionario che effettua il versamento, nel campo “codice identificativo” e nel campo “mese” non deve essere indicato nessun valore, nel campo “anno di riferimento” deve essere inserito l’anno d’imposta al quale si riferisce il versamento dell’addizionale.

Infine, l’Agenzia delle Entrate ha ricordato che il modello di versamento “F24 Accise” e le istruzioni per la compilazione sono reperibili sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto