IFRS 4 Contratti Assicurativi – Rilevazione e Valutazione

Cambiamenti di principi contabili

21. I paragrafi 22-30 si applicano sia ai cambiamenti effettuati da assicuratori che già applicano gli IFRS, sia ai cambiamenti effettuati da assicuratori che adottano gli IFRS per la prima volta.

22. L’assicuratore può cambiare i propri principi contabili per i contratti assicu­rativi se, e solo se, il cambiamento comporta una rappresentazione del bilan­cio più rilevante, e non meno attendibile, ai fini delle esigenze decisionali di tipo economico degli utilizzatori, oppure più attendibile e non meno rilevan­te per tali esigenze. L’assicuratore deve valutare la rilevanza e l’attendibilità in base alle condizioni di cui allo IAS 8.

23. Per giustificare il cambiamento dei principi contabili adottati per i contratti assi­curativi, l’assicuratore deve dimostrare che il cambiamento comporta una mag­giore conformità del proprio bilancio alle condizioni definite nello IAS 8, ma non è necessario che tale conformità sia completa. Le seguenti problematiche specifi­che vengono trattate più avanti:

(a) tassi correnti di interesse (paragrafo 24);

(b) continuazione delle prassi esistenti (paragrafo 25);

(c) prudenza (paragrafo 26);

(d) margini degli investimenti futuri (paragrafi 27-29); e

(e) contabilità «ombra» (paragrafo 30).

Torna all’Indice dello IFRS 4 Contratti Assicurativi

Torna all’Indice dei Principi contabili internazionali