Principi Contabili
Scritto da:
1 Gennaio 1970

IAS 36 Riduzione di valore delle attività

Scarica il pdf

Riduzione di valore delle attività

Pubblicato nella G.U.U.E. 29 novembre 2008, n. L 320.

SOMMARIO

Finalità
Ambito di applicazione
Definizioni
Identificazione di un’attività che possa aver subito una riduzione durevole di valore
Determinazione del valore recuperabile
Determinazione del valore recuperabile di un’attività immateriale con vita utile indefinita
Fair value (valore equo) dedotti i costi di vendita
Valore d’uso
Criteri di stima dei flussi finanziari futuri
Composizione delle stime dei flussi finanziari futuri
Flussi finanziari futuri in valuta estera
Tasso di attualizzazione
Rilevazione e determinazione di una perdita per riduzione durevole di valore
Unità generatrici di flussi finanziari e avviamento
Identificazione dell’unità generatrice di flussi finanziari alla quale un’attività appartiene
Valore recuperabile e valore contabile di un’unità generatrice di flussi finanziari
Avviamento – Allocazione dell’avviamento alle unità generatrici di flussi finanziari
Verifica delle unità generatrici di flussi finanziari comprensive dell’avviamento per riduzione durevole di valore
Quote di pertinenza di terzi
Tempistica delle verifiche per riduzione durevole di valore
Beni destinati ad attività ausiliarie e comuni (corporate assets)
Perdita per riduzione durevole di valore di un’unità generatrice di flussi finanziari
Ripristini di valore
Ripristino di valore di una singola attività
Ripristino di valore di un’unità generatrice di flussi finanziari
Ripristino di valore per l’avviamento
Stime utilizzate per valutare gli importi recuperabili delle unità generatrici di flussi finanziari che contengono avviamento o attività immateriali dalla vita utile indefinita
Disposizioni transitorie e data di entrata in vigore
Eliminazione dello IAS 36 (emesso nel 1998)

Appendice A e C

 

I principi evidenziati graficamente in grassetto corsivo devono essere letti nel contesto della documentazione e delle indicazioni per l’applicazione contenute nel presente Principio, e nel contesto della Prefazione ai Principi contabili internazionali. I Principi contabili internazionali non si applicano a elementi non rilevanti.

Torna all’Indice dei Principi contabili internazionali

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto