IAS 28 Partecipazioni in società collegate e joint venture – Data di entrata in vigore e disposizioni transitorie

45 L’entità deve applicare il presente Principio a partire dai bilanci degli esercizi che hanno inizio dal 1 ° gennaio 2013 o da data successiva. È consentita un’applicazione anticipata. Qualora un’entità applichi il presente Principio a partire da un esercizio precedente, deve indicare tale fatto e applicare contemporaneamente l’IFRS 10, l’IFRS 11 Accordi a controllo congiunto, l’IFRS 12 Informativa sulle partecipazioni in altre entità e lo IAS 27 (modificato nel 2011).

45A L’IFRS 9, nella versione pubblicata nel luglio 2014, ha modificato i paragrafi 40-42 e ha aggiunto i paragrafi 41 A-41C. L’entità deve applicare le modifiche quando applica l’IFRS 9.

45B Metodo del patrimonio netto nel bilancio separato (Modifiche allo IAS 27), pubblicato a agosto 2014, ha modificato il paragrafo 25. L’entità deve applicare tale modifica retroattivamente a partire dagli esercizi che hanno inizio il 1o gennaio 2016 o in data successiva, secondo quanto previsto dallo IAS 8 Principi contabili, cambiamenti nelle stime contabili ed errori. È consentita l’applicazione anticipata. Se un’entità applica questa modifica a partire da un periodo precedente, tale fatto deve essere indicato.

45D Entità d’investimento: applicazione dell’eccezione di consolidamento (Modifiche agli IFRS 10, IFRS12 e allo IAS 28), pubblicato a dicembre 2014, ha modificato i paragrafi 17, 27 e 36 e ha aggiunto il paragrafo 36 A. L’entità deve applicare tali modifiche a partire dai bilanci degli esercizi che hanno inizio dal 1o gennaio 2016 o da data successiva. È consentita un’applicazione anticipata. Se un’entità applica queste modifiche a partire da un periodo precedente, tale fatto deve essere indicato.

45E Il Ciclo annuale di miglioramenti agli IFRS 2014-2016, pubblicato a dicembre 2016, ha modificato i paragrafi 18 e 36 A. L’entità deve applicare tali modifiche retroattivamente in conformità allo IAS 8 a partire dai bilanci degli esercizi che hanno inizio il 1o gennaio 2018 o in data successiva. È consentita un’applicazione anticipata. Se l’entità applica queste modifiche a partire da un periodo precedente, tale fatto deve essere indicato.

45G Interessenze a lungo termine in società collegate e joint venture, pubblicato nell’ottobre 2017, ha aggiunto il paragrafo 14A e ha eliminato il paragrafo 41. L’entità deve applicare tali modifiche retroattivamente, secondo quanto previsto dallo IAS 8, a partire dagli esercizi che hanno inizio il 1o gennaio 2019 o in data successiva, a eccezione di quanto specificato nei paragrafi 45H-45K. È consentita l’applicazione anticipata. Se un’entità applica queste modifiche anticipatamente, tale fatto deve essere indicato.

45H L’entità che applica per la prima volta le modifiche di cui al paragrafo 45G contestualmente alla prima applicazione dell’IFRS 9 deve applicare le disposizioni transitorie di cui all’IFRS 9 alle interessenze a lungo termine di cui al paragrafo 14A.

45I L’entità che applica per la prima volta le modifiche di cui al paragrafo 45G successivamente alla prima applicazione dell’IFRS 9 deve applicare alle interessenze a lungo termine le disposizioni transitorie di cui all’IFRS 9 necessarie per applicare le disposizioni di cui al paragrafo 14A. A tal fine, i riferimenti alla data di applicazione iniziale nell’IFRS 9 devono essere intesi come riferimenti all’inizio dell’esercizio in cui l’entità applica per la prima volta le modifiche (data di applicazione iniziale delle modifiche). L’entità non è tenuta a rideterminare esercizi precedenti per tener conto dell’applicazione delle modifiche. L’entità può rideterminare esercizi precedenti solo se ciò è possibile senza l’uso di elementi noti successivamente.

45J Quando applica per la prima volta le modifiche di cui al paragrafo 45G, l’entità che applica l’esenzione temporanea dall’IFRS 9 in conformità all’IFRS 4 Contratti assicurativi non è tenuta a rideterminare esercizi precedenti per tener conto dell’applicazione delle modifiche. L’entità può rideterminare esercizi precedenti solo se ciò è possibile senza l’uso di elementi noti successivamente.

45K Se non ridetermina esercizi precedenti in applicazione del paragrafo 45I o del paragrafo 45J, alla data di applicazione iniziale delle modifiche l’entità deve rilevare nel saldo di apertura degli utili portati a nuovo (o altra componente del patrimonio netto, come appropriato) l’eventuale differenza tra:

a) il valore contabile precedente delle interessenze a lungo termine di cui al paragrafo 14 A a tale data; e
b) il valore contabile di tali interessenze a lungo termine a tale data.

Riferimenti all’IFRS 9

46 Qualora un’entità applichi il presente Principio ma non applichi ancora l’IFRS 9, qualsiasi riferimento all’IFRS 9 dovrà essere interpretato come riferimento allo IAS 39.

 

Torna all’Indice dello Ias 28 Partecipazioni in società collegate e joint venture

Torna all’Indice dei Principi contabili internazionali