Libri
1 Gennaio 1970

Memento Pratico Previdenza

Scarica il pdf

Titolo: Memento Pratico Previdenza  

Autore: Ipsoa – Francis Lefebvre

Editore: Ipsoa – Francis Lefebvre

Prezzo: Euro 89

Fa parte della collana dei Memento Pratico della Ipsoa – Francis Lefebvre questo manuale dedicato all’esame del nostro sistema previdenziale in tutti i suoi aspetti.

L’opera si apre con una breve presentazione ed è poi suddivisa in due parti.
Nella prima parte viene ampiamente affrontata l’analisi della previdenza obbligatoria.
Questa parte è a sua volta composta da cinque diversi titoli.

Il primo titolo riguarda i contributi. Vengono qui trattate tutte le questioni relative alla contribuzione obbligatoria, con riferimento sia ai lavoratori dipendenti comuni, sia alle categorie particolari di lavoratori dipendenti (agricoli, domestici, edili, giornalisti, lavoratori a domicilio, lavoratori all’estero, lavoratori dello spettacolo, lavoratori con contratti di somministrazione, sportivi, soci lavoratori di cooperative), ed ancora in relazione ai collaboratori coordinati e continuativi ed ai lavoratori autonomi. Riguardo a quest’ultima categoria, sono fornite specifiche indicazioni riguardo ai commercianti ed artigiani, agli agenti e rappresentanti di commercio, ai coltivatori diretti, coloni e mezzadri ed imprenditori agricoli, ai liberi professionisti (che vengono distinti in professionisti con Albo e cassa, come gli avvocati, i commercialisti, i medici, i notai, ed in professionisti iscritti alla Gestione separata INPS), ai giornalisti, agli associati in partecipazione ed alle categorie minori degli incaricati alle vendite a domicilio e dei lavoratori autonomi occasionali. Si passa poi all’esame della contribuzione figurativa, della contribuzione volontaria, della contribuzione da riscatto, della ricongiunzione e della totalizzazione dei periodi assicurativi, del trattamento fiscale della contribuzione.

Nel titolo successivo viene esaminata la principale delle prestazioni previdenziali, ossia la pensione, alla luce delle numerose modifiche intervenute in materia nel corso del tempo. Anche qui l’esposizione si sviluppa con riferimento alle quattro diverse categorie di lavoratori: i lavoratori dipendenti comuni, le categorie particolari di lavoratori dipendenti, i collaboratori coordinati e continuativi ed i lavoratori autonomi.

Il terzo titolo è destinato alle prestazioni previdenziali non pensionistiche, previste per alcune situazioni transitorie che si verificano nel corso dell’attività lavorativa o, nel caso dell’assegno per il nucleo familiare, per la sola circostanza che il lavoratore che presta la propria attività lavorativa alle dipendenze di terzi ha particolari carichi familiari.
La trattazione, quindi, si sofferma su tutto ciò che riguarda le prestazioni di questo tipo previste in favore dei lavoratori dipendenti: l’assegno per il nucleo familiare, l’indennità di disoccupazione, la cassa integrazione guadagni, i contratti di solidarietà difensivi, il trattamento di mobilità, il trattamento di malattia, i trattamenti di maternità, il congedo matrimoniale, il richiamo alle armi, il trattamento a favore dei volontari del soccorso alpino, le prestazioni a favore dei disabili e dei loro familiari, le prestazioni previste per i donatori di sangue e di midollo osseo.
Si passa poi all’esame delle regole applicabili, in materia di prestazioni non pensionistiche, ai collaboratori coordinati e continuativi ed ai lavoratori autonomi. Viene, ad esempio, esposto quanto previsto dalla legge riguardo all’indennità di maternità spettante ai professionisti con Albo e Cassa, ed in particolare le Casse di previdenza che la prevedono, la durata, le regole relative alla domanda, la misura dell’indennità.
Infine, gli ultimi due capitoli sono destinati all’analisi degli ammortizzatori sociali “in deroga” ed agli aspetti contributivi e fiscali delle prestazioni non pensionistiche.

Il quarto titolo riguarda specificamente gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali: il regime generale ed i regimi speciali dei lavoratori agricoli e della tutela contro le malattie e le lesioni causate dall’azione dei raggi X e delle sostanze radioattive.

Infine, il quinto titolo è destinato alle controversie che hanno per oggetto la materia previdenziale ed assistenziale. Del contenzioso previdenziale viene esaminata la fase amministrativa preliminare obbligatoria e la fase giudiziale (tipologie più frequenti di controversie, procedimento di primo grado, mezzi di impugnazione).

La seconda parte dell’opera è interamente dedicata alla previdenza complementare o integrativa.
Dopo l’analisi della disciplina generale applicabile in materia, si passa all’esame della disciplina dei principali fondi negoziali ai quali possono aderire i lavoratori del settore industriale, i lavoratori del settore terziario, i lavoratori delle piccole e medie imprese, gli agenti e rappresentanti.

Infine, nell’appendice del Memento Pratico, viene riportata una serie di tabelle nelle quali sono sintetizzati i dati relativi ad alcuni argomenti trattati nei diversi capitoli dell’opera.
Le ultime pagine sono destinate all’utilissimo indice analitico.

L’esposizione degli argomenti, come in tutti i manuali del Memento Pratico, mantiene sempre i caratteri della completezza, della chiarezza e della praticità.

La materia ampia e complessa viene trattata in tutti i suoi aspetti. I riferimenti normativi sono sempre estremamente precisi. Gli esempi pratici rendono i concetti esposti di ancor più agevole comprensione ed applicazione. Inoltre, le indicazioni fornite nelle pagine di questo manuale sono spesso riferite a situazioni di specifiche categorie di lavoratori così da permettere al lettore di avere un quadro della materia che non sia limitato alla disciplina generale, ma sia sempre rapportato alle problematiche più concrete e particolari.

Il testo può, quindi, essere consigliato a tutti coloro che desiderino per ragioni professionali conoscere approfonditamente il nostro sistema previdenziale, attraverso un manuale completo ed aggiornato nel quale sia possibile ritrovare risposte a numerose questioni pratiche.

Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

 

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:

www.memento.it

http://www.memento.it/lavoro/memento_pratico_previdenza_2010_p10.aspx

Articoli correlati
11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: al via nuovi contributi a fondo perduto.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021 ed è entrato in vigore...

11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: aiuti per le attività chiuse, proroga credito d’imposta per locazioni non abitative e riduzioni Tari.

Ecco nuove ed ulteriori misure introdotte con il cosiddetto Decreto "Sostegni...

11 Giugno 2021
Dichiarazione dei redditi 2021: chiarimenti sulla compilazione in caso di indennità di disoccupazione percepita nel 2020.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla compilazione della...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto