NULL
Libri
1 Gennaio 1970

Guida alla nuova mediazione e conciliazione

Scarica il pdf

Titolo: Guida alla nuova mediazione e conciliazione  

Autore: Augusta Iannini

Editore: Nuova Giuridica

Prezzo: Euro 24

Con l’approvazione dell’art. 60 della legge n. 69 del 18 giugno 2009, e la successiva attuazione  mediante il decreto legislativo n. 28 del 4 marzo 2010, è stato introdotto nel nostro ordinamento un nuovo sistema organico della mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali.

L’autrice evidenzia, nelle prime pagine del volume, quali sono, secondo quanto emerge dalla lettura coordinata dei testi di legge in questione, gli obiettivi alla base di tale riforma. Il primo obiettivo, di natura culturale, consiste “nel proporre delle soluzioni non traumatiche per una migliore tutela degli interessi in gioco”. “Il secondo obiettivo espressamente dichiarato dal legislatore è la riduzione del debito pubblico giudiziario”. Il terzo obiettivo è quello di “offrire nuove opportunità a numerose categorie di professionisti, alcune delle quali non nascondono l’affanno conseguente ad una crisi economica che ha inciso anche sulle loro capacità di guadagno”. Riportando ancora le parole dell’autrice, solo “se questi tre obiettivi saranno centrati, il provvedimento avrà dimostrato anche di essere dotato di una concretezza operativa.”

L’opera è strutturata sull’esame delle singole disposizioni del decreto legislativo n. 28 del 2010. In particolare, viene riportato il testo di ciascuna disposizione e poi viene inserito un commento dell’autrice.

Dai titoli delle disposizioni è possibile comprendere l’ambito nel quale è intervenuto il legislatore ed entro il quale si sviluppa l’analisi dell’autrice:

1) Disposizioni generali
2) Controversie oggetto di mediazione
3) Disciplina applicabile e forma degli atti
4) Accesso alla mediazione
5) Condizione di procedibilità e rapporti con il processo
6) Durata
7) Effetti sulla ragionevole durata del processo
8) Procedimento
9) Dovere di riservatezza
10) Inutilizzabilità e segreto professionale
11) Conciliazione
12) Efficacia esecutiva ed esecuzione
13) Spese processuali
14) Obblighi del mediatore
15) Mediazione nell’azione di classe
16) Organismi di mediazione e registro. Elenco dei formatori
17) Risorse, regime tributario e indennità
18) Organismi presso i tribunali
19) Organismi presso i consigli degli ordini professionali e presso le camere di commercio
20) Credito d’imposta
21) Informazioni al pubblico
22) Abrogazioni, coordinamenti e disposizioni transitorie
23) Abrogazioni
24) Disposizioni transitorie e finali

Nel volume è, inoltre, inserito il testo del decreto ministeriale n. 180 del 2010 con le norme di dettaglio relative ai criteri ed alle modalità di iscrizione e di tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell’elenco dei formatori e relative alle indennità spettanti agli enti pubblici e privati ed alle loro articolazioni che hanno costituito gli organismi di conciliazione. Anche in questo caso, la struttura dell’opera è costruita in modo tale da mettere a disposizione del lettore il testo delle singole disposizioni, seguito da un breve commento dell’autrice.

Infine, nelle ultime pagine del libro, sono presenti alcune schede riassuntive nelle quali vengono riportati sinteticamente i concetti fondamentali esposti nelle pagine precedenti. Di interesse anche i modelli proposti per la domanda di iscrizione al registro degli organismi di conciliazione e per la domanda di accreditamento presso il Ministero della Giustizia per gli enti di formazione.

Nell’opera viene seguita un’impostazione fortemente pratica – operativa così da poter essere utilizzata agevolmente dai professionisti che si avvicinano alle nuove regole della mediazione applicata alle cause civili e commerciali e che ne desiderano avere un quadro sintetico e sistematico.

Questo libro può essere senza dubbio consigliato a tutti coloro, professionisti in primo luogo, ma anche singole persone o imprese alle prese con questioni di rilevanza giuridica, che intendono conoscere le regole fondamentali di questo nuovo strumento di risoluzione delle controversie, qui esposte in maniera chiara e completa.
Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:
www.nuovagiuridica.it

http://www.nuovagiuridica.it/dettopera.php?cod_opera=501&provenienza=multipla

Articoli correlati
20 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità per le case.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

20 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: novità per le procedure di definizione agevolata e di regolarizzazione.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

20 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità per la definizione delle controversie tributarie.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto