Libri
1 Gennaio 1970

Assegni e altri titoli di credito

Scarica il pdf

Titolo: Assegni e altri titoli di credito

Autore: Renato Votta

Editore: Sistemi Editoriali

Prezzo: Euro 22

L’assegno è uno strumento di pagamento molto utilizzato nella nostra società, così come sono sempre più frequenti anche in Italia i pagamenti effettuati con moneta elettronica. Questo volume “Assegni e altri titoli di credito“, realizzato da Renato Votta per la Sistemi Editoriali, si occupa di esaminare attentamente le operazioni e le problematiche connesse a tali strumenti di pagamento alternativi al denaro contante. La trattazione è aggiornata con le importanti modifiche introdotte dal D.Lgs. N. 231 del 21 novembre 2007 in materia di utilizzo e trasferimento di contante, assegni e titoli al portatore (normativa antiriciclaggio).

L’opera è suddivisa in sette capitoli, nei quali vengono trattate le seguenti tematiche:

1) Lineamenti generali dei titoli di credito. Qual è la nozione dei titoli di credito e quale è la funzione loro propria? Quali sono i caratteri che li contraddistinguono? Concetto di letteralità della promessa e di autonomia del diritto incorporato. La fase della creazione e quella della emissione del titolo di credito. I due rapporti obbligatori: il rapporto fondamentale ed il rapporto cartolare. Come possono essere classificati i titoli di credito? Dai titoli causali a quelli astratti, dai titoli nominativi a quelli all’ordine o al portatore, ed ancora i titoli di pagamento, i titoli rappresentativi, i titoli di partecipazione, come le azioni delle società. Vengono, inoltre, esaminati i titoli atipici affermatisi nella prassi commerciale. Un paragrafo è qui riservato alle linee essenziali delle carte di credito. Quali sono le eccezioni opponibili da colui che è debitore in base ad un titolo di credito? Le ipotesi di deterioramento, smarrimento, sottrazione e distruzione dei titoli di credito.

2) La cambiale. La nozione ed i caratteri di tale particolare titolo di credito. La cambiale tratta o cambiale in senso stretto ed il vaglia cambiario o pagherò cambiario. I requisiti essenziali e gli elementi accidentali della cambiale. La cambiale incompleta o in bianco. Il concetto di autonomia delle obbligazioni cambiarie. La capacità richiesta per l’assunzione delle obbligazioni cambiarie e la rappresentanza in tema di cambiali. L’operazione di accettazione della cambiale tratta e l’operazione della girata (girata piena, in bianco, per procura, per incasso, in garanzia). La dichiarazione dell’avallo e la relativa obbligazione cambiaria di garanzia. Le azioni cambiarie ed il protesto. Le azioni extra-cambiarie. L’operazione di sconto bancario. Gli anticipi su ricevute bancarie e su fatture. Le cambiali finanziarie.

3) Gli assegni e gli altri strumenti di pagamento. La funzione ed i caratteri particolari dei titoli di credito bancari. La nozione e la natura giuridica degli assegni bancari. I presupposti per l’emissione. Il carnet degli assegni. Le indicazioni per una corretta compilazione dell’assegno di conto corrente. I requisiti di forma e le conseguenze della mancanza di essi. La circolazione dell’assegno bancario. La varie tipologie di clausole limitative della circolazione: “non trasferibile”, “di sbarratura”, “da accreditare”, “non all’ordine”. Le tipologie speciali di girate e sottoscrizioni. In particolare vengono illustrate le modifiche introdotte alla normativa antiriciclaggio dal D.Lgs. N. 231 del 21 novembre 2007. I libretti di deposito. La garanzia dell’avallo. Il pagamento dell’assegno. La check truncation . Le azioni in caso di mancato pagamento. Il protesto. L’ammortamento dei titoli di credito ed in particolare l’ammortamento degli assegni bancari. L’archivio Centrale di Allarme Interbancaria. Le problematiche connesse allo smarrimento, alla sottrazione ed alla distruzione di assegni bancari. La disciplina sanzionatoria degli assegni bancari e postali. Gli assegni bancari speciali: l’assegno turistico, l’assegno a copertura garantita, gli assegni di conto corrente in valuta, l’assegno piazzato, l’assegno di bonifico. I tempi per la disponibilità degli assegni. A conclusione della trattazione relativa all’assegno bancario è inserito uno schema riepilogativo molto chiaro ed efficace. Il terzo capitolo si occupa, inoltre, dell’assegno circolare. I presupposti per l’emissione, i requisiti di forma, le regole della circolazione e del pagamento dell’assegno circolare. Il vaglia cambiario e le differenze rispetto agli assegni bancari ed agli assegni circolari. Vengono, infine, inseriti alcuni cenni alle carte di pagamento. Il sistema di prevenzione delle frodi sulle carte di pagamento. La disciplina relativa alla “adeguata verifica” della clientela. Gli obblighi di registrazione.

4) Le carte di debito e di pagamento. Le carte bancomat/pagobancomat. Le caratteristiche ed i vantaggi connessi all’utilizzo di tali carte. Le indicazioni pratiche relative alla richiesta, all’utilizzo, al furto, sottrazione e smarrimento delle carte bancomat. Il POS. Le smart card ed il borsellino elettronico. La Viacard ed il Telepass. Le carte telefoniche. La carta Visa Travel Money.

5) La carta di credito. Le funzioni. Le caratteristiche generali. Le modalità di pagamento. I soggetti interessati. I circuiti. Le categorie di carte di credito: travel & entertainment, bancarie, fidelity e co-branded. Le tipologie di carte di credito: personali, aziendali, carte elettroniche, revolving, ecc. Inoltre, a conclusione di tale capitolo vengono indicati alcuni consigli pratici per utilizzare con sicurezza le carte di credito.

6) La trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari. Gli obblighi di pubblicità. Gli obblighi inerenti ai contratti bancari: informazione precontrattuale e contrattuale, la forma ed il contenuto dei contratti. La disciplina delle clausole vessatorie. Le informazioni periodiche, in particolare nel caso di modifica delle condizioni contrattuali. I meccanismi per la risoluzione stragiudiziale delle controversie.

7) La legge sulla “Privacy”. La normativa. Il codice deontologico. Le finalità del trattamento dei dati personali, i requisiti e le categorie dei dati, le modalità di raccolta e registrazione, di conservazione e aggiornamento, di utilizzazione di dati. L’esercizio dei diritti da parte degli interessati. Le misure di sicurezza dei dati.

L’opera è completata da un importante riferimento alla giurisprudenza in materia ed infatti è inserita, nella parte conclusiva del volume, una interessante raccolta di sentenze della Corte di Cassazione relative alle cambiali ed agli assegni.

La trattazione è chiara, intervallata da diversi schemi ed esempi, ricca di indicazioni pratiche che rendono i meccanismi operativi di questi titoli di credito, a volte piuttosto complessi, agevolmente accessibili a tutti. Per l’approccio molto pratico alla materia, questo libro può, pertanto, essere utile non solo per coloro che devono rapportarsi alle tematiche in esso illustrate nell’ambito dei propri studi o della propria attività lavorativa, ma anche per chiunque voglia conoscere meglio le regole di funzionamento di tali strumenti di pagamento sempre più diffusi e nello stesso tempo voglia essere adeguatamente informato sulle problematiche relative alla sicurezza nel loro utilizzo e sulle regole di trasparenza e non solo che devono essere osservate dalle banche nei rapporti contrattuali con i soggetti deboli-clienti.

 

Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

 

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:

www.sistemieditoriali.it

www.sistemieditoriali.it/catalogo/vse_i31.htm

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto