Libri
1 Gennaio 1970

Agenti e rappresentanti di commercio

Scarica il pdf

Titolo: Agenti e rappresentanti di commercio

Autore: Salvatore Dammacco

Editore: Sistemi Editoriali

Prezzo: Euro 25

L’agente ed il rappresentante di commercio rappresentano delle figure professionali molto diffuse e caratterizzate da alcune interessanti particolarità.

Questo volume: “Agenti e rappresentanti di commercio“, realizzato da Salvatore Dammacco per la Sistemi Editoriali, analizza l’attività in questione in tutti i suoi aspetti: giuridici, amministrativi, contabili e fiscali, previdenziali e assistenziali. Nelle pagine di questo libro vengono ripercorse le varie fasi della professione, dalla stipula del contratto di agenzia agli adempimenti richiesti per l’inizio dell’attività, dalle problematiche relative alla gestione alle prestazioni connesse al periodo del pensionamento.

L’opera è suddivisa in sei capitoli nei quali vengono affrontate le seguenti tematiche:

1) Aspetti civilistici e contrattuali. Le forme giuridiche per l’esercizio dell’attività. L’impresa familiare. Il contratto di agenzia e le sue caratteristiche. Le differenze tra il contratto di agenzia ed altre figure contrattuali: il contratto di mediazione, il contratto di lavoro subordinato, il contratto di procacciamento d’affari, il contratto di concessione, il contratto di commissione. Le differenze tra l’agente di commercio ed il rappresentante di commercio. I contratti a tempo determinato ed a tempo indeterminato. Il periodo di prova. L’esclusiva. Gli obblighi dell’agente. L’indennità connessa all’accettazione del patto di non concorrenza. I diritti dell’agente. Gli obblighi del preponente. Le ipotesi di recesso dal contratto di agenzia. Le indennità relative alla risoluzione del rapporto di agenzia. Il contratto di agenzia e la cessione dell’azienda. Il diritto alle provvigioni e l’onere della prova. La questione del diritto alla provvigione per l’agente non iscritto al ruolo. La figura del subagente. Il foro competente per le controversie in materia di contratto di agenzia. Il termine di prescrizione del diritto dell’agente alle provvigioni ed alle indennità di liquidazione. Il privilegio dei crediti dell’agente per provvigioni e indennità. Il fallimento dell’agente di commercio e del preponente. Le transazioni.

2) Il ruolo agenti. L’iscrizione degli agenti e dei rappresentanti di commercio al ruolo agenti. I requisiti morali ed i titoli di studio. Le ipotesi di cancellazione e di reiscrizione al ruolo agenti. La tessera personale di riconoscimento. Gli adempimenti presso la Camera di Commercio.

3) Aspetti costitutivi e contabili. La dichiarazione di inizio attività presso l’Agenzia delle Entrate e le modalità di compilazione del relativo modulo. La numerazione delle pagine dei libri contabili. Gli adempimenti costitutivi della società che esercita attività di agenzia. I regimi di contabilità ed i criteri in base ai quali operare la scelta del regime contabile. La disciplina civilistica e fiscale dei libri contabili. L’accertamento fiscale ed i relativi termini. Le scritture contabili di costituzione e di gestione. Il conto provvigioni.

4) L’IVA. Il momento impositivo. La liquidazione dell’IVA. Le opzioni fiscali. La detraibilità dell’IVA sugli acquisti. Le ipotesi di uso promiscuo di beni. L’agente di commercio con deposito. Il documento di trasporto. La fatturazione per provvigioni dell’agente di commercio e la relativa registrazione. L’IVA nelle prestazioni di agenzia intracomunitarie ed extracomunitarie. Gli aspetti fiscali dell’indennità per il patto di non concorrenza. Gli aspetti fiscali del telefono fisso e di quello mobile, delle autovetture e dei motocicli. Il rimborso spese. I premi. L’addebito di penalità. Gli omaggi ed il relativo trattamento fiscale. L’autoconsumo degli agenti di commercio. L’acconto IVA. Il regime fiscale agevolato per le nuove iniziative d’impresa. I contribuenti minimi.

5) L’imposizione diretta. Il momento impositivo ai fini delle imposte dirette. L’imposizione diretta ed il compenso corrisposto al familiare collaboratore dell’agente. Le ritenute d’acconto. Il contributo Enasarco. L’ammortamento dei beni strumentali. La deducibilità degli oneri fiscali e contributivi. Gli aspetti fiscali e contabili delle indennità di fine rapporto. La deducibilità dei costi ai fini delle imposte dirette. La tassazione delle imprese familiari. La tassazione dell’IRPEF. L’IRAP. La richiesta di rimborso dell’IRAP ed il ricorso avverso il rifiuto o il silenzio – rifiuto del rimborso dellIRAP.

6) L’Enasarco. La natura integrativa del Fondo di previdenza dell’Enasarco. L’obbligo di iscrizione. Le prestazioni erogate. L’entità della contribuzione. Il Fondo indennità risoluzione rapporto. La polizza assicurativa. Le prestazione integrative di previdenza. La denuncia di cessazione all’Enasarco.

La parte conclusiva dell’opera è destinata ad una appendice normativa nella quale sono riportati gli articoli del codice civile in materia di contratto di agenzia richiamati nel testo ed all’esposizione di  alcuni modelli contrattuali relativi al conferimento del mandato agli agenti di commercio. Infine, nella bibliografia vengono indicati libri, riviste e banche dati di riferimento.

Nell’intero volume sono inseriti degli allegati molto interessanti con schemi, tabelle riassuntive, modelli, fac-simili. Inoltre, sono riportati, in appositi riquadri, i testi di sentenze, circolari, risoluzioni dell’Agenzia delle Entrate che si riferiscono alle questioni affrontate nei vari capitoli.

L’approccio alla materia è soprattutto pratico. Vengono fornite delle efficaci indicazioni sugli adempimenti da osservare nello svolgimento della professione; vengono esposte le problematiche più rilevanti individuando, con estrema chiarezza espositiva, le soluzioni fondate sulla normativa e sugli orientamenti prevalenti della giurisprudenza e della prassi. Non mancano i riferimenti a siti che possono offrire al lettore ulteriori approfondimenti e strumenti di risoluzione delle questioni operative.

Questo libro può essere consigliato a coloro che svolgono in prima persona la professione di agente e rappresentante di commercio o coloro che intendono iniziare tale attività in forma di impresa individuale o nella forma di una società. Può essere uno strumento particolarmente utile anche per i professionisti che offrono agli agenti e rappresentanti di commercio la propria consulenza in materia tributaria e contabile. Questo testo può, inoltre, fornire delle indicazioni di interesse per coloro che operano nel settore amministrativo delle aziende che conferiscono gli incarichi agli agenti di commercio.

 

Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

 

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:

www.sistemieditoriali.it

www.sistemieditoriali.it/catalogo/vse_i36.htm

 

Articoli correlati
24 Settembre 2021
L’oggetto sociale della start-up innovativa.

I requisiti richiesti dalla legge. Per ottenere la qualifica di start-up innovativa...

24 Settembre 2021
Immobili in corso di definizione: ammesso il Superbonus a certe condizioni.

Nuovi chiarimenti sull'applicazione del Superbonus. Il contribuente istante è...

24 Settembre 2021
Detassazione per contributi ed indennità per emergenza Coronavirus.

Il nuovo quesito affrontato dall'Agenzia delle Entrate riguarda il corretto trattamento...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto