Verifiche tributarie e Statuto del contribuente: Sentenza della CTP di Catania

La CTP di Catania, con Sentenza n. 238/2004, accogliendo un ricorso fatto a seguito di un prolungato accertamento IVA, ha sottolineato come, nei casi in cui la verifica fiscale si protragga oltre i termini fissati dallo Statuto del contribuente, i dati ricavati non possano essere utilizzati per il successivo accertamento fiscale.

La presenza dei verificatori oltre i termini previsti normativamente, è stata inoltre giudicata violazione del principio costituzionale della libertà dell’iniziativa privata.

Fonte:  www.seac.it