Novità Iva
16 Settembre 2005

Vendite fuori bordo: trattamento IVA

Scarica il pdf

Con Sentenza 15 settembre 2005, causa C-58/04, la Corte di Giustizia UE chiarisce che i beni venduti a bordo di una nave da crociera durante la sosta in un porto extracomunitario non sono assoggettati ad IVA.

Nel caso in cui durante la sosta della nave in un porto extracomunitario sia consentito ai passeggeri di sbarcare, tale sosta costituisce scalo fuori della Comunità. Ne consegue che la regola che disciplina le cessioni intracomunitarie di beni, in base alla quale esse sono assoggettate ad imposta nel Paese in cui ha inizio il trasporto, non possono, pertanto, trovare applicazione.

Fonte:  www.seac.it

 

Articoli correlati
24 Settembre 2021
L’oggetto sociale della start-up innovativa.

I requisiti richiesti dalla legge. Per ottenere la qualifica di start-up innovativa...

24 Settembre 2021
Immobili in corso di definizione: ammesso il Superbonus a certe condizioni.

Nuovi chiarimenti sull'applicazione del Superbonus. Il contribuente istante è...

24 Settembre 2021
Detassazione per contributi ed indennità per emergenza Coronavirus.

Il nuovo quesito affrontato dall'Agenzia delle Entrate riguarda il corretto trattamento...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto