Trattamento IVA della cessione all’estero di oro: Risoluzione delle Entrate

Con Risoluzione 28 settembre 2007, n. 273, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al trattamento IVA da applicare alle cessioni d’oro, sia esso industriale o di investimento, che hanno avuto luogo nei confronti di soggetti extracomunitari, utilizzando un conto deposito metalli acceso in una banca estera.

Nello specifico, l’Amministrazione ha disposto che tali cessioni non sono assoggettate ad IVA; ciò in quanto manca il requisito della territorialità. Allo stesso modo risultano escluse da IVA anche le spese sostenute dal contribuente italiano per le operazioni di gestione del conto effettuate dalla banca estera.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale