NULL
Novità Iva
4 Luglio 2009

Tanti acquisti e poche vendite: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 23 giugno 2009, n. 14735, la Corte di Cassazione si è espressa a favore dell’Agenzia delle Entrate in merito alla validità dell’accertamento induttivo dell’IVA nel caso di un’azienda che ha effettuato molte operazioni di acquisto a fronte di poche vendite, recuperando così l’imposta su un considerevole gap.

Secondo i supremi giudici, in tale situazione una differenza così macroscopica tra acquisti e vendite è un indizio grave, preciso e concordante di evasione dell’imposta. Di conseguenza, ha fondamento l’accertamento con cui l’ufficio IVA competente può recuperare a tassazione l’imposta.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
1 Marzo 2024
Semplificazioni e novità del decreto adempimenti in vigore

Il Decreto legislativo adempimenti in vigore, caratterizzato da numerose innovazioni e...

1 Marzo 2024
La gestione separata

La gestione separata è un fondo pensionistico in cui i lavoratori parasubordinati,...

1 Marzo 2024
Aggiunti nuovi comuni nell’Archivio dei Comuni e Stati esteri

L'archivio dei Comuni e Stati esteri si è arricchito di quattro nuove realtà...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto