Novità Iva
4 Agosto 2008

Soggetti non residenti: nel quadro VT va indicato il domicilio del rappresentante fiscale

Scarica il pdf

Con Risoluzione 30 luglio 2008, n. 330, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che ai fini della corretta compilazione del quadro VT della dichiarazione annuale IVA 2008, un soggetto non residente che esercita la propria attività mediante rappresentante fiscale deve indicare il domicilio fiscale di quest’ultimo.

Infatti, per il contribuente che esercita la propria attività mediante rappresentante fiscale, non si evidenzia uno specifico “luogo di esercizio dell’attività”.

Pertanto, ai fini della corretta ripartizione su base regionale delle operazioni imponibili effettuate dalla società nei confronti dei consumatori finali e della relativa imposta, il rappresentante fiscale può assumere come “luogo di esercizio dell’attività” il proprio domicilio fiscale.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto