Rimborso credito IVA e non corretto adempimento obblighi dichiarativi: Risoluzione

Con Risoluzione 19 aprile 2007, n. 74, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in ordine al diritto alla detrazione del credito IVA nel caso in cui gli obblighi dichiarativi siano stati non correttamente adempiuti. In particolare, l’Amministrazione finanziaria ha disposto che il diritto del contribuente al rimborso del credito IVA non decade:

  • né quando si ha mancato riporto nelle dichiarazioni annuali successive;
  • né nel caso di tardiva o omessa presentazione della dichiarazione annuale, purché l’esercizio della detrazione abbia luogo entro il termine massimo di decadenza.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale