NULL
Novità Iva
8 Novembre 2008

Rimborso IVA nella cessione di ramo d’azienda tra società estere: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 31 ottobre 2008, n. 417, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che in caso di cessione di azienda o di uno o più rami aziendali tra due soggetti non residenti, che operano ciascuno per tramite di un proprio rappresentante fiscale in Italia, è possibile trasferire sia il credito IVA risultante dalla dichiarazione annuale sia quello maturato dall’inizio dell’anno in cui è avvenuta l’operazione di cessione fino alla data in cui quest’ultima produce effetti.

Anche nel caso di specie, dunque, con la cessione d’azienda, la cessionaria subentra in tutti i rapporti giuridici originariamente in capo alla cedente “estinta”, inclusa la situazione attiva e passiva afferente al rapporto IVA, senza che sia necessario osservare la procedura formale di cessione dei crediti IVA di cui all’articolo 5, comma 4-ter, D.L. n. 70/1988.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
25 Novembre 2022
Compensi dell’agente sportivo: si tratta di redditi di lavoro autonomo.

Con la Risoluzione n. 69 del 21 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

25 Novembre 2022
Compensi di lavoro sportivo: ecco le nuove regole dal 2023.

Con il Decreto Legislativo n. 163 del 5 ottobre 2022, pubblicato nella Gazzetta...

25 Novembre 2022
Rimborsi spese per spostamenti dei navigator: non si tratta di indennità di trasferta.

Con la Risoluzione n. 67 del 15 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto