NULL
Novità Iva
19 Maggio 2005

Rimborsi IVA: prescrizione biennale

Scarica il pdf

Con Sentenza 22 aprile 2005, n. 8461, la Corte di Cassazione ha ribadito che in caso di mancata indicazione dell’IVA detraibile nella prima dichiarazione utile, il relativo credito si prescrive in due anni.

I Giudici precisano anche che se tale credito appare nella dichiarazione relativa all’anno in cui è sorto, ma non nella successiva, in mancanza di specifica previsione esso non è soggetto all’ordinario termine di prescrizione decennale, ma a quello ridotto biennale, contemplato dalle regole sul processo tributario (art. 21, comma 2, D.Lgs. n. 546/1992).

Fonte:  www.seac.it

 

Articoli correlati
23 Settembre 2022
La fatturazione elettronica

Pubblichiamo un utile riepilogo sulla fatturazione elettronica, a tre anni di distanza...

23 Settembre 2022
Bonus chef: ecco le modalità di attuazione.

Con un Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, adottato di concerto con il...

23 Settembre 2022
Nuovi chiarimenti sulla nomina del rappresentante fiscale.

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla possibilità per le società...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto