NULL
Novità Iva
5 Marzo 2010

Rimborsi IVA e Direttiva 2008/9/CE

Scarica il pdf

I contribuenti italiani non sono ancora in grado di iniziare la procedura di rimborso dell’IVA versata ad operatori residenti nella UE e, contemporaneamente, i soggetti non residenti non possono chiedere al proprio Stato di appartenenza il rimborso dell’IVA pagata ai contribuenti italiani.

Tutto ciò deriva dal ritardo nel recepimento della Direttiva 2008/9/CE in quanto mancano i provvedimenti di attuazione dell’Agenzia delle Entrate ai sensi dell’art. 38-bis1, D.P.R. n. 633/72. Infine, oltre all’approvazione del provvedimento è necessario creare il relativo modello informatico di richiesta di rimborso secondo le specifiche tecniche uniformi dal punto di vista comunitario.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto