NULL
Novità Iva
25 Ottobre 2010

Reverse change per la vendita di telefoni cellulari e PC. Autorizzazione del Consiglio Ecofin

Scarica il pdf

Il Consiglio Ecofin, ossia il Consiglio composto dai Ministri dell’Economia e delle Finanze dei Paesi dell’Unione Europea che fanno parte del Consiglio Europeo, nella riunione del 19 ottobre 2010, ha autorizzato l’Italia, fino a tutto il 2014, ad estendere l’applicazione del meccanismo del reverse change alla vendita di telefoni cellulari e di personal computer, compresi i relativi componenti ed accessori.  

Con tale autorizzazione si è data applicazione all’art. 17, comma 6, lettere b) e c), D.P.R. n. 633/1972, disposizione già presente nel nostro ordinamento giuridico, ma che non era operativa poiché la sua efficacia era subordinata allo specifico provvedimento comunitario.   

Analoga decisione era stata presa anche con riguardo all’Austria, alla Germania ed al Regno Unito. Però, mentre, per questi Stati, l’obbligo dell’inversione contabile opera solo per le transazioni non inferiori a 5 mila euro e pound, per il nostro Paese non è stato previsto alcun limite.

  

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
25 Novembre 2022
Compensi dell’agente sportivo: si tratta di redditi di lavoro autonomo.

Con la Risoluzione n. 69 del 21 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

25 Novembre 2022
Compensi di lavoro sportivo: ecco le nuove regole dal 2023.

Con il Decreto Legislativo n. 163 del 5 ottobre 2022, pubblicato nella Gazzetta...

25 Novembre 2022
Rimborsi spese per spostamenti dei navigator: non si tratta di indennità di trasferta.

Con la Risoluzione n. 67 del 15 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto