Novità Iva
14 Aprile 2008

Produzione di vaccini: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 9 aprile 2008, n. 138, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’attività di ricerca e sviluppo finalizzata alla realizzazione di nuovi vaccini, anche se effettuata in seguito ad un accordo con una società estera, rientra fra le prestazioni scientifiche (art. 7, comma 4, lett. b), D.P.R. n. 633/1972) ed è, quindi, soggetta ad IVA in Italia.

Secondo l’Amministrazione Finanziaria, inoltre, l’attività di assistenza fornita alla società estera per l’ottenimento dei brevetti industriali relativi ai nuovi vaccini, non costituisce una prestazione autonoma e distinta dall’attività di ricerca e sviluppo; pertanto, si applica lo stesso regime fiscale ai fini IVA previsto per l’attività principale.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto