Pasti e pulizia: non applicabile l’IVA al 4%

Con Risoluzione 2 ottobre 2007, n. 275, l’Agenzia delle Entrate ha affermato la non applicabilità dell’aliquota IVA ridotta al 4%, di cui alla Tabella A, Parte II, n. 41-bis), D.P.R. n. 633/1972, alle prestazioni consistenti nella preparazione e distribuzione dei pasti, nonché nei servizi di pulizia effettuate a favore degli ospiti di una residenza per anziani.

Secondo l’Agenzia delle Entrate, le attività di pulizia delle stanze e degli spazi comuni della struttura, sebbene riconducibile in contratto alla voce “servizio socio-assistenziale”, non sono però prestazioni rese a favore degli anziani; analogamente, l’attività di preparazione e distribuzione pasti, rimanendo a carico del committente gli ulteriori oneri di utensileria, stovaglieria ecc., sono effettuate direttamente alla struttura.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale