NULL
Novità Iva
12 Ottobre 2013

Operazioni rilevanti ai fini Iva: pubblicato il nuovo modello per la comunicazione.

Scarica il pdf

E’ stato pubblicato sul sito web dell’Agenzia delle Entrate il modello per la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva, nella versione definitiva, aggiornata sulla base delle osservazioni delle associazioni di categoria e degli operatori economici.

Il nuovo modello è denominato “modello di comunicazione polivalente” e riguarda anche la comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate in contanti in deroga all’articolo 49, comma 1, del Decreto Legislativo n. 231 del 2007, la comunicazione degli acquisti da operatori della Repubblica di San Marino e la comunicazione delle operazioni effettuate con controparti residenti o domiciliate in Paesi a fiscalità privilegiata.

L’Agenzia delle Entrate ha precisato che per le operazioni black list e gli acquisti dalla Repubblica di San Marino, effettuati fino al 31 dicembre 2013, è consentito utilizzare, in alternativa al predetto nuovo modello polivalente, le precedenti modalità di comunicazione.

Sono state pubblicate anche le istruzioni al nuovo modello polivalente. In esse, viene ricordato, per quanto riguarda la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva (cosiddetto “spesometro”), che, a decorrere dal 1° gennaio 2012, occorre comunicare per ciascun cliente e fornitore, con riferimento alle operazioni per le quali viene rilasciata fattura, tutte le operazioni effettuate, indipendentemente dall’importo. In sede di prima applicazione, però, tali operazioni, per gli anni 2012 e 2013, sono da comunicare soltanto se di importo unitario non inferiore a 3.600 Euro, e dovranno essere comunicate senza limiti di importo a decorrere dalla comunicazione relativa all’anno 2014. Per le operazioni per le quali non viene emessa fattura, invece, rimane ferma la comunicazione delle singole operazioni di importo non inferiore a 3.600 Euro, al lordo dell’Iva.

Infine, si ricorda che il nuovo modello può essere utilizzato, in alternativa alle modalità ordinarie di comunicazione, anche dagli operatori commerciali che svolgono attività di leasing finanziario ed operativo, di locazione e/o di noleggio di autovetture, caravan. altri autoveicoli, unità da diporto ed aeromobili, per la comunicazione delle informazioni relative alle operazioni effettuate.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
23 Settembre 2022
La fatturazione elettronica

Pubblichiamo un utile riepilogo sulla fatturazione elettronica, a tre anni di distanza...

23 Settembre 2022
Bonus chef: ecco le modalità di attuazione.

Con un Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, adottato di concerto con il...

23 Settembre 2022
Nuovi chiarimenti sulla nomina del rappresentante fiscale.

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla possibilità per le società...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto