NULL
Novità Iva
21 Giugno 2008

Onere della prova per il contribuente in caso di operazioni inesistenti: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

La Corte di Cassazione, con sentenza 11 giugno 2008, n. 15395, nell’accogliere il ricorso, ha stabilito che è sufficiente che l’Amministrazione finanziaria fornisca qualche indizio circa l’inesistenza delle operazioni per le quali sono state emesse delle fatture, in materia di IVA, per invertire l’onere della prova a carico del contribuente.

Nel caso in cui, invece, l’Amministrazione finanziaria non sia in possesso di alcun elemento presuntivo di colpevolezza, l’onere di provare l’inesistenza delle operazioni grava sul fisco.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: un’indennità una tantum per lavoratori e pensionati.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: rafforzamento degli aiuti a imprese e famiglie per l’acquisto di energia elettrica, gas naturale e carburante.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona

Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona A seguito del forte innalzamento dei...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto