Nessuna sanzione per gli errori negli Intrastat fino a maggio: Circolare delle Entrate

Con Circolare 17 febbraio 2010, n. 5, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che non dovrà essere irrogata alcuna sanzione da parte dell’Amministrazione finanziaria per le eventuali violazioni commesse nella compilazione dei modelli Intrastat, relativi ai mesi da gennaio a maggio 2010 (obblighi mensili) e al primo trimestre 2010 (obblighi trimestrali), a patto che le stesse siano sanate trasmettendo, entro il prossimo 20 luglio, gli elenchi integrativi.

Tale previsione si è resa necessaria a seguito delle obiettive condizioni di incertezza, conseguenti alla mancata pubblicazione della normativa italiana di recepimento delle direttive comunitarie in materia di IVA.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale