NULL
Novità Iva
29 Gennaio 2011

Modelli Iva per il 2011: approvate le tecniche di trasmissione.

Scarica il pdf

Con Provvedimento del 25 gennaio 2011, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha approvato le tecniche specifiche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nella dichiarazione Iva 2011 e nel modello di dichiarazione Iva base 2011, relativi all’anno 2010, e nel modello Iva 74-bis.
I modelli in questione erano stati approvati con Provvedimento del 17 gennaio 2011.
In particolare, il modello Iva 74-bis riguarda le operazioni effettuate nella frazione d’anno precedente la dichiarazione di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa, da utilizzare per l’anno d’imposta 2011. Tale modello deve essere inviato per via telematica all’Agenzia delle Entrate direttamente dai curatori fallimentari e dai commissari liquidatori tenuti a tale adempimento o dagli intermediari abilitati alla trasmissione.
Nel Provvedimento è stato, altresì, precisato che qualora fosse necessario apportare delle correzioni tecniche, le modifiche verranno pubblicate nell’apposita sezione del sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.  

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto