NULL
Novità Iva
30 Aprile 2009

Iscrizione a ruolo anche senza invito al versamento: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 25 marzo 2009, n. 7160, la Corte di Cassazione ha stabilito che la mancata emissione e/o notifica dell’invito al versamento delle somme dovute non impedisce all’Amministrazione finanziaria di iscrivere a ruolo l’IVA non versata dal contribuente, così come risultante dalla dichiarazione dei redditi.

In base alla Sentenza in oggetto, infatti, l’invito al versamento consente esclusivamente di attenuare le conseguenze sanzionatorie dell’omesso versamento, fermo restando l’obbligo del contribuente di corrispondere integralmente l’imposta.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: aliquota Iva ridotta per più prodotti e nuove regole per la verifica delle partite Iva.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità per le operazioni con l’estero.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: nuovo contributo di solidarietà a carico delle imprese del settore energetico.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto