NULL
Novità Iva
25 Ottobre 2010

Il Consiglio dell’Unione Europea proroga il termine per la richiesta di rimborso dell’IVA estera relativa ad acquisti effettuati nel 2009

Scarica il pdf

Il Consiglio dell’Unione Europea, con la Direttiva 2010/66/UE del 14 ottobre 2010, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 20 ottobre 2010, ha modificato una precedente Direttiva comunitaria del 2008 recante norme dettagliate per il rimborso dell’IVA ai soggetti passivi non stabiliti nello Stato membro di rimborso, ma in un altro Stato membro. 

La Direttiva del 2008 prevedeva l’obbligo per gli Stati membri di predisporre, entro il 1º gennaio 2010, dei portali elettronici mediante i quali i soggetti passivi stabiliti in uno Stato membro avrebbero potuto inoltrare le richieste di rimborso dell’IVA addebitata loro in uno Stato diverso.   

Si sono, però, verificati, in alcuni Stati, dei problemi tecnici che hanno impedito il regolare funzionamento dei portali elettronici. Dal momento che la normativa prevedeva che le richieste di rimborso dovessero essere presentate allo Stato membro di stabilimento al più tardi il 30 settembre dell’anno successivo al periodo di riferimento, alcuni soggetti passivi rischiano di non poter esercitare il loro diritto a detrarre l’IVA sulle spese sostenute nel corso del 2009.

Con la Direttiva 2010/66/UE è stata, pertanto, disposta la proroga al 31 marzo 2011 del termine per presentare le richieste di rimborso relative ai periodi di riferimento del 2009. 

Le normative interne di recepimento della presente Direttiva dovranno entrare in vigore con effetto dal 1º ottobre 2010.

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto