NULL
Novità Iva
19 Giugno 2009

IVA dovuta anche per errore: Sentenza della Corte di Giustizia europea

Scarica il pdf

Con Sentenza 18 giugno 2009, procedimento C-566/07, la Corte di Giustizia europea si è espressa in merito all’obbligo di pagamento dell’IVA anche se erroneamente esposta in fattura.

I giudici hanno chiarito quanto segue:

  • l’IVA è sempre dovuta dal prestatore per il semplice fatto che è indicata in fattura anche se è di competenza di un altro Stato membro della UE;
  • il fornitore può procedere ad una rettifica nei confronti del cliente a condizione che non si realizzi un “arricchimento senza causa” a favore di una delle due parti.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto