NULL
Novità Iva
6 Ottobre 2007

Forniture indirette alle ASL senza possibilità di fatturazione differita: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 28 settembre 2007, n. 271, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla possibilità di ricorrere alla fatturazione differita nelle ipotesi di forniture agli enti che gestiscono gli acquisti di beni e servizi per conto delle ASL e che a tale scopo sono stati appositamente istituiti dalla Regione.

In particolare, poiché ai sensi dell’articolo 6, comma 5, D.P.R. n. 633/1972, la fatturazione differita è applicabile solo nei casi in cui le forniture siano effettuate direttamente a favore delle ASL, l’Amministrazione conclude che nel caso specifico il differimento non è riconosciuto.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
16 Febbraio 2024
Concordato preventivo biennale

Cos’è e come funziona. Il concordato preventivo biennale 2024-2025 è una...

16 Febbraio 2024
Superbonus escluso al 100% per fabbricato ripristinato

Il caso riguardante un condominio che intende effettuare lavori di efficientamento...

16 Febbraio 2024
Trattamento fiscale per la formazione dei futuri consulenti finanziari

Il trattamento fiscale relativo ai contributi erogati per la formazione dei futuri...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto