Fatture false e onere della prova: Sentenza della Cassazione

0 Flares 0 Flares ×

Con Sentenza 6 ottobre 2009, n. 21317, la Corte di Cassazione ha stabilito che, in tema di fatture false, spetta al fisco l’onere di provare che l’operazione commerciale, documentata dalla fattura, in realtà non è mai stata posta in essere.

Secondo i giudici, infatti, “in tema di accertamento delle imposte sui redditi, nella ipotesi di costi documentati da fatture che l’amministrazione finanziaria ritenga relative ad operazioni inesistenti, non spetta al contribuente provare che l’operazione è effettiva, ma spetta all’amministrazione che adduce la falsità del documento e, quindi, l’esistenza di un maggiore imponibile, provare che l’operazione commerciale, documentata dalla fattura, in realtà non è stata mai posta in essere“.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale