Novità Iva
15 Luglio 2003

E-commerce e tassazione Iva per nel Paese di residenza del committente

Scarica il pdf

Il 1º luglio 2003 è entrato in vigore la direttiva Europea 2002/38/CE deliberata dal Consiglio d’Europa il 7.5.2002 per la modifica temporanea dell’e-commerce.

La tassazione Iva è ora dovuta nel Paese di residenza del committente e non più in quello di residenza del prestatore del servizio.

Articoli correlati
22 Ottobre 2021
Emergenza Coronavirus: la rinuncia ai crediti per canoni scaduti vale come riduzione dei ricavi.

Come deve essere qualificata la rinuncia a crediti relativi a canoni di affitto...

22 Ottobre 2021
Credito d’imposta per botteghe e negozi: no se l’attività poteva rimanere aperta.

L'Agenzia delle Entrate ha espresso il proprio parere riguardo ad una questione relativa...

22 Ottobre 2021
Partite Iva con riduzione del volume d’affari: le regole della definizione agevolata delle comunicazioni di irregolarità.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 18 ottobre 2021, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto