Novità Iva
19 Luglio 2008

Consulenza finanziaria esente ai fini IVA se inquadrabile come intermediazione

Scarica il pdf

Con Nota 15 luglio 2008, protocollo n. 954-73508/2008, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in materia di consulenza finanziaria ai fini IVA.

In particolare, l’Amministrazione finanziaria ha accolto la tesi dell’Associazione Italiana Intermediari Immobiliari (ASSOSIM), specificando che il servizio di consulenza in materia di investimenti finanziari di cui all’art. 1, comma 5, lett. f), D.Lgs n. 58/98, è esente dall’assoggettamento ad IVA.

Secondo l’Agenzia, infatti, qualora le suddette attività di consulenza siano personalizzate e strettamente collegate ad un’operazione di negoziazione, devono ritenersi riconducibili tra le prestazioni di mediazione, intermediazione e mandato esenti ai sensi dell’art. 10, comma 1, n. 4 e 9, DPR n. 633/1972.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto