Cessioni immobiliari a favore di terzi: Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate

Con Risoluzione 14 dicembre 2007, n. 373, l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata in merito alla disciplina fiscale da applicare nel particolare caso di una permuta di terreni tra due imprese, uno dei quali destinati ad un ente pubblico (Comune).

L’Agenzia delle Entrate ha affermato che in caso di cessione a titolo gratuito a favore di un ente pubblico, terzo beneficiario del contratto, non è applicabile l’esenzione dall’IVA di cui all’art. 10, n.12, D.P.R. n. 633/72, in quanto ai fini fiscali ciò che rileva è il rapporto contrattuale instaurato tra i due contraenti; il terzo beneficiario si limita, invece, a trarre beneficio dal contratto ma senza prendervi parte.

In questi casi, pertanto, l’aliquota da applicare è quella ordinaria del 20%.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale