NULL
Novità Iva
19 Marzo 2010

Avviso di rettifica IVA parziale: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 3827/2010, la Corte di Cassazione ha stabilito che il ricorso contro l’avviso di rettifica IVA “parziale”, non interrompe la prescrizione del diritto al rimborso sulla parte del credito IVA non oggetto di contestazione.

Secondo i giudici, infatti, il suddetto ricorso comporta l’interruzione dei termini prescrizionali (ai sensi dell’articolo 2943 del codice civile) esclusivamente in relazione al credito rivendicato dal contribuente sulle “poste contabili” relative al contenzioso.

Diversamente, la restante quota di credito chiesto a rimborso non beneficia dell’estensione del termine ordinario decennale di prescrizione.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto