Novità Iva
28 Luglio 2008

Assoggettamento ad Iva delle prenotazioni di alberghi ubicati nel territorio: Risoluzione

Scarica il pdf

Con Risoluzione 21 luglio 2008, n. 312, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un interpello in merito all’interpretazione dell’articolo 7, D.P.R. n. 633/1972, ha chiarito che la prenotazione alberghiera fornita da una società che non si è identificata, ai fini IVA, in Italia, è assoggettata ad IVA in Italia, qualora la prenotazione alberghiera si riferisca ad alberghi ubicati nel territorio dello Stato.

L’Amministrazione finanziaria ha, infatti precisato che la fornitura di servizi alberghieri acquistati in nome proprio dalla società in esame e offerti, in esclusiva, alle agenzie di viaggi in tutto il mondo, consiste in una prestazione di servizi aventi ad oggetto beni immobili.

La circostanza che per la commercializzazione delle prenotazioni le agenzie di viaggio si avvalgano di un mezzo di comunicazione elettronico “internet”, equiparabile ad un telefono o ad un fax, esclude che di tratti di “commercio elettronico”.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
22 Ottobre 2021
Emergenza Coronavirus: la rinuncia ai crediti per canoni scaduti vale come riduzione dei ricavi.

Come deve essere qualificata la rinuncia a crediti relativi a canoni di affitto...

22 Ottobre 2021
Credito d’imposta per botteghe e negozi: no se l’attività poteva rimanere aperta.

L'Agenzia delle Entrate ha espresso il proprio parere riguardo ad una questione relativa...

22 Ottobre 2021
Partite Iva con riduzione del volume d’affari: le regole della definizione agevolata delle comunicazioni di irregolarità.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 18 ottobre 2021, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto