Novità Iva
30 Aprile 2010

Approvata la nuova versione del modello IVA 79

Scarica il pdf

Con Provvedimento 29 aprile 2010, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello IVA 79 che i soggetti passivi non residenti, stabiliti in Stati non appartenenti all’Unione Europea con cui esistono accordi di reciprocità (Israele, Norvegia e Svizzera) devono utilizzare per richiedere il rimborso dell’IVA assolta in Italia per gli acquisti e le importazioni di beni mobili e servizi inerenti la loro attività.

Il modello sostituisce la precedente versione (in vigore dal 2002) e dovrà essere utilizzato a decorrere dal 3 maggio 2010. Tale revisione si è resa necessaria in seguito alle modifiche apportate alla disciplina IVA dal D.Lgs. n. 18/2010, che ha dato attuazione alle direttive comunitarie 2008/8, 2008/9 e 2008/117.

Tra le principali novità, si segnalano:

  • i nuovi importi minimi per accedere al rimborso;
  • la nuova scadenza per presentare la richiesta di rimborso, che slitta dal 30 giugno al 30 settembre dell’anno solare successivo al periodo di riferimento.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto