Affitto d’azienda: Sentenza della Cassazione

Con Sentenza n. 17221/06, la Corte di Cassazione ha fornito chiarimenti in merito ai contratti di affitto di azienda.

Nel caso di specie, un soggetto che aveva concesso in affitto un’azienda, dopo pochi mesi dalla stipula del contratto vende all’affittuario determinati beni strumentali; quest’ultimo recupera l’IVA per l’acquisto di tali beni.

L’Amministrazione finanziaria, basandosi solo sulla successione temporale del contratto d’affitto e di compravendita di tali beni, ha ravvisato la dissimulazione di un contratto di cessione d’azienda; pertanto la compravendita dei beni doveva considerarsi fuori campo IVA.

Tuttavia, i Giudici hanno negato la tesi dell’Amministrazione finanziaria affermando che, per provare la simulazione dei contratti volta a ridurre le imposte dovute, la valutazione degli uffici doveva basarsi non solo sul dato oggettivo, bensì anche su altri elementi logico giuridici.

Fonte:  www.seac.it
Articolo pubblicato in data 3.10.2006

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Fonte:  www.seac.it
Articolo pubblicato in data 3.10.2006

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale