NULL
Novità Irpef - Ires
6 Settembre 2014

Visto di conformità in caso di compensazione di crediti per imposte dirette: può essere apposto dal professionista sulla propria dichiarazione

Scarica il pdf

Nella Risoluzione n. 82 del 2 settembre 2014, l’Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito, posto tramite interpello, da un commercialista riguardo alla possibilità di apporre il visto di conformità sulla propria dichiarazione dei redditi, al fine di compensare crediti relativi ad imposte dirette di importo superiore a 15.000 Euro.

L’Agenzia delle Entrate ha affermato che i professionisti, che possiedono i requisiti previsti dalla normativa vigente, possono autonomamente apporre il visto di conformità sulla propria dichiarazione dei redditi, senza dover rivolgersi ad altri professionisti, qualora intendano utilizzare in compensazione orizzontale crediti relativi ad imposte sui redditi, alle relative addizionali, all’Irap ed alle ritenute alla fonte, emergenti, appunto, dalla propria dichiarazione dei redditi.

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto