NULL
Novità Irpef - Ires
3 Aprile 2015

Studi di settore: approvate le modifiche applicabili dal 2014

Scarica il pdf

Con un Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 30 marzo 2015, sono state approvate le modifiche agli studi di settore applicabili al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2014.

In particolare, con il Decreto, sono state approvate delle integrazioni agli studi di settore indispensabili per tenere conto degli andamenti economici e dei mercati o per aggiornare o istituire gli indicatori di coerenza.

Le modifiche agli studi di settore si applicheranno, come detto, a partire dal periodo d’imposta in corso alla data del 31 dicembre 2014.

Gli interventi hanno riguardato, in particolare, lo studio di settore WM05U, dedicato al commercio al dettaglio di abbigliamento, calzature, pelletterie ed accessori. Si è trattato di aggiornare le aree gravitazionali, ovvero le aree di mercato influenzate dalla presenza dei Factory Outlet Center, tenendo conto delle nuove aperture e chiusure di tali strutture.

Inoltre, con riguardo allo studio di settore WG44U, dedicato alle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere, per tenere conto delle differenze di risultati economici legate al luogo di svolgimento dell’attività, sono presi in considerazione i Comuni nei quali sono situate le strutture. Con tali modifiche, sono state aggiornate le aggregazioni territoriali significative ai fini della determinazione dei ricavi, a seguito delle variazioni amministrative che si sono verificate nel corso del 2014.

Il Decreto ha previsto delle modifiche anche nell’ambito dello studio di settore WG72A, dedicato al trasporto con taxi e noleggio di autovetture con conducente. Le modifiche riguardano le analisi territoriali a livello comunale, utilizzate ai fini degli studi di settore, a seguito dell’istituzione di nuovi Comuni. 

Ancora, con il Decreto, sono stati aggiornati i valori di soglia inferiore per circondario della tipologia di attività ed ambito specialistico di intervento per lo studio di settore WK04U, relativo all’attività degli studi legali. L’aggiornamento è derivato, in particolare, dalla soppressione di 30 circondari e dall’istituzione del circondario di “Napoli Nord in Aversa”.

Infine, sono state aggiornate diverse analisi territoriali, a seguito dell’istituzione, della soppressione e della modifica della denominazione di alcuni Comuni.

Articoli correlati
26 Novembre 2021
Quando si può parlare di commercio elettronico indiretto e quali sono i relativi obblighi di certificazione?

Commercio elettronico indiretto ed obblighi di certificazione. A presentare l'istanza...

26 Novembre 2021
Eredi del professionista: quali sono gli obblighi Iva da adempiere?

Nel caso di morte del professionista, quali sono gli adempimenti Iva a carico degli...

26 Novembre 2021
Subentro nella locazione della casa del portiere: si può optare per la cedolare secca.

Il quesito posto all'Agenzia delle Entrate riguarda l'applicabilità della cedolare...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto