Novità Irpef - Ires
23 Ottobre 2020

Spese detraibili ai fini Irpef da inserire nella precompilata: è richiesta la tracciabilità dei pagamenti

Scarica il pdf

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 16 ottobre 2020 è stato stabilito che, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, dal 2020, i dati delle spese sanitarie e veterinarie forniti all’Agenzia delle Entrate dal Sistema Tessera Sanitaria saranno esclusivamente quelli delle spese sanitarie e veterinarie sostenute con modalità tracciabili, ossia con versamento bancario o postale o mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del Decreto Legislativo n. 241 del 9 luglio 1997.

Questa regola non si applica alle spese sanitarie sostenute per l’acquisto di medicinali e dispositivi medici ed alle spese relative a prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche e da strutture private accreditate al Servizio Sanitario Nazionale.

In questo modo è stata data attuazione a quanto disposto con la Legge di Bilancio per il 2020.

Inoltre, con un altro Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate della stessa data, è stato disposto che, sempre ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, dal 2020, nelle comunicazioni da trasmettere all’Anagrafe Tributaria andranno indicati esclusivamente i dati delle spese per le quali spetta la detrazione fiscale del 19 %, diverse dalle spese sanitarie e veterinarie (come gli interessi passivi dei mutui, le assicurazioni sulla vita, i contributi previdenziali ed assistenziali), sostenute con la modalità del versamento bancario o postale o mediante gli altri sistemi di pagamento tracciabili.

Articoli correlati
30 Aprile 2021
Superbonus e contributi pubblici per la ricostruzione: sì alla cumulabilità

L'Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 28 del 23 aprile 2021, si è occupata della...

30 Aprile 2021
Il dipendente di una società italiana che risiede nel Paese estero e lì opera con il telelavoro non paga tasse in Italia

Quale regime fiscale è applicabile al lavoratore dipendente di una società italiana che...

30 Aprile 2021
Agevolazioni del Decreto Crescita 2019: non si considerano le vendite di immobili in corso di costruzione

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicazione delle...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto