uffici 14

Rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni: ridenominati i codici tributo per il versamento dell’imposta sostitutiva

0 Flares 0 Flares ×

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 60 del 9 giugno 2014, ha ridenominato i codici tributo da utilizzare per il versamento, tramite modello F24, delle imposte sostitutive dovute per la rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni e per l’affrancamento del saldo di rivalutazione.

Il codice tributo “1811” è stato ridenominato “Imposta sostitutiva sulla rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni – art. 1, c. 140, Legge n. 147/2013, e succ. modif.”

Il codice tributo “1813” è stato ridenominato “Imposta sostitutiva relativa al saldo attivo di rivalutazione di cui all’art. 1, c. 142, Legge n. 147/2013, e succ. modif.”

I codici tributo in questione devono essere inseriti nella sezione “Erario”, in corrispondenza della colonna degli “importi a debito versati”. Nel campo “anno di riferimento” deve essere indicato l’anno d’imposta per il quale si effettua il versamento.