risparmio 6

Partecipazione agli organismi di investimento collettivo del risparmio: tutti i chiarimenti sulla nuova tassazione dei redditi di capitale

0 Flares 0 Flares ×

Nella Circolare n. 21 del 10 luglio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha fornito diversi chiarimenti in merito alle disposizioni fiscali contenute nel Decreto Legislativo n. 44 del 4 marzo 2014, emanato, in attuazione di una Direttiva comunitaria del 2011, in materia di organismi di investimento collettivo del risparmio (OICR).

Nella Circolare,  è evidenziato che, con il recepimento della Direttiva comunitaria predetta, è stata anche introdotta nel nostro ordinamento la figura della società di investimento a capitale fisso (SICAF), già presente in altri ordinamenti esteri, che si va ad affiancare alle già esistenti società di investimento a capitale variabile (SICAV).

L’Agenzia delle Entrate ha indicato le norme specificamente applicabili a tale nuova forma di società di investimento.

Inoltre, nella Circolare, un intero paragrafo è destinato alla tassazione dei redditi di capitale derivanti dalla partecipazione ad OICR italiani non immobiliari. Un altro paragrafo riguarda il regime fiscale dei redditi di capitale derivanti dalla partecipazione ad organismi di investimento collettivo del risparmio di diritto estero, diversi dagli immobiliari.

Ancora, un paragrafo della Circolare dell’Agenzia delle Entrate è dedicato ai redditi di capitale derivanti dalla partecipazione ad OICR esteri immobiliari.

L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti anche riguardo alle modalità di determinazione della base imponibile dei redditi derivanti dalla partecipazione ad OICR. Tali modalità risultano semplificate a seguito dell’introduzione delle nuove norme.

Infine, è dato spazio all’illustrazione delle norme di coordinamento ed alle regole relative alla decorrenza delle disposizioni fiscali contenute nel Decreto Legislativo del 2014.