soldi 6

Campione d’Italia: decisa la riduzione forfetaria del cambio per i redditi delle persone fisiche prodotti in franchi svizzeri

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 13 febbraio 2015, è stata decisa la riduzione forfetaria del cambio da applicare ai redditi delle persone fisiche iscritte nei registri anagrafici del Comune di Campione d’Italia, prodotti in franchi svizzeri nel territorio del medesimo Comune.

La riduzione, per un importo complessivo non superiore a 200.000 franchi, è stata determinata nella misura del 31,34 %.

La disciplina in materia prevede che la riduzione forfetaria, definita nella misura del 30 % nel TUIR, deve essere maggiorata o ridotta in una misura pari allo scostamento percentuale medio annuale registrato tra le due valute, franco svizzero ed Euro. La riduzione forfetaria, inoltre, non può essere comunque inferiore al 20 %.