Novità Irpef - Ires
19 Luglio 2008

Valori bollati cartacei: gli invenduti sono costo deducibile

Scarica il pdf

Con Risoluzione 4 luglio 2008, n. 281, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla deducibilità dal reddito d’impresa dei tabaccai dei valori bollati cartacei rimasti invenduti in quanto dichiarati fuori corso dalla Legge n. 296/2007 (Finanziaria 2007).

Secondo l’Agenzia delle Entrate il costo sostenuto dai tabaccai per l’acquisto delle marche da bollo cartacee costituisce comunque una componente deducibile in quanto inerente all’attività svolta ai sensi dell’art. 109, TUIR.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
24 Settembre 2021
Cambio di destinazione d’uso dell’immobile: sì all’ecobonus.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicabilità delle...

24 Settembre 2021
Acquisto letti di terapia intensiva: ok alle agevolazioni Iva.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito molto attuale riguardante il...

17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto