NULL
Novità Irpef - Ires
19 Luglio 2008

Valori bollati cartacei: gli invenduti sono costo deducibile

Scarica il pdf

Con Risoluzione 4 luglio 2008, n. 281, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla deducibilità dal reddito d’impresa dei tabaccai dei valori bollati cartacei rimasti invenduti in quanto dichiarati fuori corso dalla Legge n. 296/2007 (Finanziaria 2007).

Secondo l’Agenzia delle Entrate il costo sostenuto dai tabaccai per l’acquisto delle marche da bollo cartacee costituisce comunque una componente deducibile in quanto inerente all’attività svolta ai sensi dell’art. 109, TUIR.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto