Valore di prova della relazione della società di revisione: Sentenza della Corte di Cassazione

0 Flares 0 Flares ×

Con Sentenza 12 marzo 2009 n. 5926, la sezione tributaria della Corte di Cassazione ha stabilito che i costi (spese ed altri componenti negativi) ammessi in deduzione dalle aziende sono comprovati dalla relazione della società di revisione.

A tal fine la Suprema Corte ha sostenuto che le deduzioni sono valide, salvo che l’Amministrazione finanziaria non fornisca, quale prova contraria, idonea documentazione atta a dimostrare l’errore o l’inadempimento della società di revisione.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale