Trust: chiarimenti delle Entrate

Con Circolare 6 agosto 2007, n. 48, l’Agenzia delle entrate ha definito la disciplina fiscale applicabile all’istituto del trust, introdotto a livello nazionale dall’articolo 1, commi da 74 a 76, Legge 27 dicembre 2006, n. 296. Il documento definisce, in particolare:

  • ai fini delle imposte dirette, il concetto di residenza del trust, gli adempimenti necessari e le implicazioni concernenti il trasferimento/la cessione di beni nel trust;
  • la disciplina ai fini delle imposte sui redditi del beneficiario del trust;
  • le imposte indirette dovute sull’atto istitutivo del trust e sull’atto dispositivo;
  • operazioni che è possibile effettuare durante il trust;
  • la disciplina del trasferimento dei beni ai beneficiari.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale